Senza categoria

Napoli-Bologna 3-1: al San Paolo gli azzurri tornano primi in classifica

Nella 22^ giornata di Serie A, la sfida tra Napoli-Bologna termina con il risultato di 3-1: dopo un solo minuto di gioco arriva il gol degli emiliani messo a segno da Palacio su assist di Di Francesco. Ottima partenza per il Bologna, se non fosse che Mbaye, dopo appena quattro minuti dal vantaggio, porta i suoi al pareggio con un clamoroso autogol. Sarà la doppietta di Mertens a chiudere la partita riconquistando la vetta con quota 57 punti. Di seguito, ecco la cronaca e le pagelle di Napoli-Bologna.

CRONACA DEL MATCH

Il Napoli in casa si conferma da sei anni nemico imbattuto per il Bologna. Tre punti fondamentali per avanzare sulla Juve e riprendersi il primo posto in classifica. Parte motivato il Bologna che a soli trenta secondi dal fischio di Mazzoleni trova il gol con Palacio, abile a deviare di testa un cross di Di Francesco. Nemmeno il tempo di esultare per i rossoblu, che nel giro di tre minuti si susseguono due episodi spiacevoli: Verdi costretto ad uscire per un dolore muscolare e Mbaye sciupa il vantaggio con una chiassosa autorete.

Sull’1-1 gli emiliani non demordono e sfiorano il gol con due buone occasioni ad opera di uno scatenato Palacio. La prima opportunità è intercettata da Koulibaly con una presunta respinta di braccio, mentre nel secondo tentativo il numero 24 mette alla prova i riflessi di Reina. Dopo il sussulto, gli undici di Sarri si portano in avanti conquistando un generoso rigore al minuto 37. Dal dischetto Mertens non sbaglia e firma il vantaggio.

La ripresa è tutta azzurra, con il Napoli che cerca a più riprese di chiudere la partita. La palla buona finisce sul piede di Mertens, che con un destro a giro supera Mirante. Una doppietta ad opera d’arte chiude il match e culla il San Paolo al sogno scudetto.

TABELLINO E PAGELLE NAPOLI-BOLOGNA

NAPOLI (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6, Chiriches 5, Koulibaly 5,5, Mario Rui 5,5; Allan 7, Jorginho 6 (74′ Diawara 6), Hamsik 5,5 (66′ Zielinski 6); Callejon 6,5 , Mertens 7,5, Insigne 7(80′ Rog s.v.). Allenatore: Maurizio Sarri

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 6; Mbaye 5, De Maio 5,5, Helander 5, Masina 5; Poli 5,5(82′ Donsah s.v.), Pulgar 5, Dzemaili 6,5; Verdi s.v. (5′ Krejci 5), Palacio 7(73′ Destro 6), Di Francesco 6,5. Allenatore: Roberto Donadoni

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo

Marcatori: Palacio (B, 1’), aut. Mbaye (N, 5’), Mertens (N, rig. 37’, 59’)

Ammoniti: Masina (B, 37’), De Maio (B, 77’), Mario Rui (N, 88’)

Espulsi: –

MIGLIORE DEL MATCH:

Mertens 7,5 – Con la sua doppietta regala al Napoli i tre punti del controsorpasso alla Juve. Un gol per tempo per il furetto belga: al 37’ trasforma con freddezza il penalty, e nel secondo tempo trafigge Mirante con un tiro a giro di pregevole fattura. Il Bologna si conferma una delle sue vittime preferite, con i due di oggi sono 9 i gol segnati dal belga nelle ultime 5 sfide contro i rossoblu.

PEGGIORE DEL MATCH:

Mbaye 5 – Mertens e Insigne sulla sua fascia fanno quello che vogliono. Soffre la velocità degli attaccanti napoletani che lo costringono a giocare molto basso senza mai spingere. Maldestro l’intervento con il quale sigla l’autorete nel tentativo di rinviare il pallone.

Articoli correlati

Back to top button