Serie A

Lazio-Roma 0-0: un punto a testa per la Champions a braccetto

Il derby della Capitale mette contro Lazio e Roma in piena lotta Champions League. Una partita dal sapore speciale con tre punti pesantissimi per il cammino di entrambe in campionato.

CRONACA DEL MATCH

Splendide coreografie accolgono l’ingresso in campo delle squadre. Dopo una fase naturale di studio tra le due squadre la Lazio inizia a farsi seriamente pericolosa. Al 7′ arriva la prima occasione gol tra i piedi di Parolo, bravissimo ad approfittare su un’incertezza difensiva della Roma. I due difensori giallorossi non sono tempestivi nello spazzare via il pallone ed il mediano si insinua e calcia di prima, ma la palla è alta. All’11’ Lucas Leiva si immola per fermare Dzeko lanciato in porta, l’arbitro non può far altro che estrarre il cartellino giallo. Partita a ritmi alti ma mancano occasioni nitide da gol. I giallorossi in particolare sembrano non riuscire a trovare la via del gol. Al 37′ arriva la più chiara e nitida delle occasioni gol con Bruno Peres, imbeccato da Nainggolan, solo davanti al portiere. Clamoroso errore dell’esterno che supera Strakosha ma spara il pallone sul palo. Nella ripresa è nuovamente la Lazio a rendersi pericolosa e dettare i ritmi di gioco. La difesa giallorossa è però sempre attenta con una magistrale prova di Manolas. Al 76′ pericolosissima azione sull’asse Immobile-Luis Alberto, con il pericolosissimo tiro del trequartista che sfiora il palo. All’80’ per una vistosa trattentua Radu si fa ammonire per la seconda volta ed è costretto ad abbandonare il campo lasciando i propri compagni in 10. Nel finale miracolo di Strakosha su Dzeko, che dopo qualche secondo si ripete ma è sfortunato colpendo la traversa.

TABELLINO E PAGELLE LAZIO-ROMA

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Luiz Felipe 5,5, De Vrij 6, Radu 4,5; Marusic 5,5, Parolo 6, Leiva 5,5, Milinkovic-Savic 6, Lulic 5,5 (dal 59′ Lukaku); Felipe Anderson 6 (dal 59′ Luis Alberto); Immobile 6 (dall’82’ Bastos). Allenatore: S. Inzaghi

ROMA (3-4-2-1): Alisson 6; Fazio 6, Manolas 6,5 (dal 74′ Florenzi), Juan Jesus 5; Bruno Peres 5 (dall’82’ El Shaarawy), De Rossi 5,5, Strootman 6, Kolarov 6; Schick 5,5 (dal 55′ Under), Nainggolan 6,5; Dzeko 6,5. Allenatore: Di Francesco

Arbitro: Mariani

Ammoniti: Lucas Leiva (L, 11′), Juan Jesus (R, 31′), Luis Felipe (L, 36′), Radu (L, 40′ e 80′), Strootman (R, 62′)

Espulsi: Radu (L, 80′)

Marcatori: –

MIGLIORE DEL MATCH

Manolas 6,5 – Bravissimo nel limitare al massimo le incursioni di Anderson, Immobile e Luis Alberto.

PEGGIORE DEL MATCH

Radu 4,5 – La sua espulsione rischia di pesare in modo determinante sulla prova dei suoi compagni.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button