Serie A

Cagliari-Roma 0-1: cronaca e pagelle del posticipo

Termina con la sfida tra Cagliari Roma la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A. Da un lato i sardi, a caccia di punti salvezza dopo le vittorie odierne di Spal e Chievo. Dall’altro la squadra di Eusebio Di Francesco che punta  a superare la Lazio per riprendersi il terzo posto.

CRONACA DEL MATCH

Il primo brivido lo crea la formazione sarda con Farias il quale calcia di destro dalla distanza sfiorando il palo.  Episodio che scuote la squadra giallorossa che al 15′ sblocca il risultato con Under, abile a battere Cragno con un bel tiro dal vertice destro dell’area di rigore. I padroni di casa sembrano accusare il colpo reagendo solo al 33′ quando Pavoletti, su un cross di Deiola, da posizione favorevole calcia tra le braccia di Alisson. Ancora un pericolo in area giallorossa con una deviazione di Bruno Peres su cross di Barella che costringe Alisson ad un intervento miracoloso. Al 39′ ci prova Deiola con un tiro dal limite che sfiora il palo.

La ripresa si apre con un’altra occasione da gol del Cagliari. Lancio lungo per Farias con Alisson che esce a vuoto lasciando all’attaccante sardo la possibilità di calciare. Salvataggio provvidenziale di Capradossi che nega il gol all’argentino. Al 55′ errore clamoroso di Faragò che, a tu per tu con Alisson, sbaglia la mira. Al 70′ episodio dubbio per l’arbitro Di Bello: Farias salta Florenzi e si invola verso la porta ma viene fermato da Kolarov. Proteste dei giocatori sardi che volevano il fallo e l’espulsione per il terzino giallorosso ma dopo aver consultato il Var, l’arbitro ha concesso solo un calcio d’angolo ai rossoblu. A 5′ dalla fine errore clamoroso in fase difensiva di Kolarov che lascia uno spazio enorme a Sau che non riesce però a superare Alisson.

CAGLIARI (4-4-2): Cragno 6; Faragò 5.5, Ceppitelli 6, Andreolli 6, Lykogiannis 5.5, Deiola 6, Barella 6, Padoin 5.5 (dall’89’ Han sv), Ionita 5.5 (dall’83’ Cossu sv); Farias 6.5 (dal 77′ Sau 5), Pavoletti 5.  A disposizione: Rafael, Crosta, Giannetti, Caligura, Miangue, Dessena, Pisacane. All.: Diego Lopez.

ROMA (4-2-3-1): Alisson 7; Peres 5.5 (dal 59′ Florenzi 6), Capradossi 6.5 (dal 70′ Silva sv), Fazio 6, Kolarov 6; Gonalons 6, De Rossi 6; Ünder 7 (dall’ 86′ Schick sv), Nainggolan 6.5, Gerson 6; Dzeko 6. A disposizione: Skorupski, Lobont, Manolas,, Lu. Pellegrini, El Shaarawy, Antonucci, Lo. Pellegrini. All.: Di Francesco.

Arbitro: Di Bello.

Marcatori: 15′ Under (R).

Ammoniti: Lykogiannis (C), Barella (C), Ionita (C), Gerson (R), Ceppitelli (C).

MIGLIORE DEL MATCH

Under – Decide la sfida in terra sarda con un gran gol regalando ai giallorossi tre punti pesantissimi in chiave terzo posto.

PEGGIORE DEL MATCH

Sau – Entra a meno di un quarto d’ora dalla fine e spreca una chance a dir poco clamorosa per pareggiare i conti.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio