CuriositàNazionale

Nazionale, Materazzi: “Nel 2006 la nostra forza fu unirci intorno a Cannavaro”

Materazzi Nazionale 2006: “Cannavaro ci ha dato la forza”

Il Campione del Mondo Marco Materazzi è tornato a parlare dell’avventura Mondiale 2006. In quel campionato del mondo in Germania la vera forza di quella Nazionale è stata la testa. Una forza mentale che è stata l’ancora di tutto quel gruppo e di quella spedizione. Le parole e le vicende di Calciopoli anche intorno alla figura di personaggi come Cannavaro, che potevano destabilizzare l’ambiente, lo hanno invece rinforzato.

Come ha detto lo stesso Materazzi al tabloid inglese ‘The Guardian’: Nell’estate del 2006 c’è stato il famoso scandalo di Calciopoli. L’intera opinione pubblica e tutta la stampa volevano vedere escluso Fabio Cannavaro per questo motivo. Cannavaro era il nostro capitano e il capitano è intoccabile, così lo difendemmo, lo rispettammo e ne uscimmo più forti“. 

Non c’erano titolari o riserve ma un grande dogma che vigeva nello spogliatoio: “Per due anni siamo andati avanti insieme, sempre lo stesso gruppo di giocatori. Ci siamo conosciuti così bene, durante gli allenamenti e durante le partite, come giocatori ma anche a livello umano. Non esisteva che quelli che non giocano sono più importanti di quelli che invece scendono in campo. Ogni giorno è fondamentale che tutti si sentano coinvolti, anche quelli che non faranno parte della formazione iniziale nella partita seguente. Questo significa essere una squadra“. 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio