Serie A

Napoli, Manolas: “Con la SPAL non ci sarò, ho ancora dolore. Piccolo litigio Insigne-Ancelotti”

Kostas Manolas, difensore del Napoli, ha rilasciato un’intervista dove ha parlato di diversi argomenti tra cui il possibile arrivo di Ibrahimovic ed il rapporto tra Insigne ed Ancelotti.

Napoli, Manolas: “Con la SPAL non ci sarà, ho ancora dolore”

“Oggi non mi sono allenato, ho ancora dolore. Ho un’infrazione alla costola, è molto doloroso. Non ci sarò contro la Spal, poi vedremo giorno dopo giorno”.

Sull’abbraccio ad Ancelotti

“Mi piace leggere le cose, qua vedo che facciamo catastrofismi facilmente. Ma se nello spogliatoio non si litiga vuol dire che non è vivo, serve anche questo. Per me non c’è mai stato un problema tra Insigne e l’allenatore. Magari un piccolo litigio, ma lui è il nostro capitano, se sta bene possiamo vincere facilmente”.

Sulla Champions

“Questo gruppo ha grande potenza, è molto forte e ancora non abbiamo fatto vedere il nostro meglio. Questa squadra ha tanta forza che non ha fatto ancora vedere. Ciò che vedo negli allenamenti, da quando sono arrivato, è una squadra tecnica, veloce nel ripartire e giocare nello stretto. Siamo una squadra forte, vedrete che piano piano faremo meglio e andremo verso la vetta”.

Sull’ambiente a Napoli

“Come a Roma è un ambiente difficile, caldo. Non ho paura della pressione, darò sempre il massimo per la mia squadra, lo farò sempre al 120%”.

Sul possibile arrivo di Ibrahimovic

“Non c’è bisogno di accoglierlo, si accoglierebbe da solo! E’ l’attaccante più forte che abbia mai incontrato, se arriverà sarà il benvenuto da tutti! Ora non c’è e noi ci godiamo i nostri attaccanti che sono forti allo stesso modo”.

Articoli correlati

Back to top button