Champions League

Napoli, De Laurentiis: “La nuova Champions League è una follia”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato alla Sport Bild della riforma Champions con le 36 squadre a partire dal 2024, dell’ECA, l’associazione dei club europei e dell’Uefa.

De Laurentiis alla Bild sulla riforma Champions: “Mette in pericolo la salute dei calciatori”

Sulla riforma Champions League dal 2024: “È una follia, metti in pericolo la salute dei giocatori e le finanze dei club. Tutto il torneo deve essere radicalmente cambiato. La mia proposta potrebbe fruttare almeno dieci miliardi di euro. Ma dovresti ridurre i campionati nazionali, ad esempio a 16 invece di 18 o 20 come adesso. Ciò ridurrebbe il carico dei primi sei club in ciascuno dei cinque principali campionati: Inghilterra, Germania, Spagna, Francia e Italia. L’ECA non rappresenta più i club, ormai è diventata tutt’uno con l’Uefa che gestisce troppi soldi. Ma i club dovrebbero avere ancora più soldi”.

Sull’ECA, associazione dei club europei: “Non rappresenta più i club europei come dovrebbe essere, è diventata un tutt’uno con l’Uefa.

Sull’Uefa: “Gestisce troppi soldi. Ma chi mette su il circo cioè noi discoteche, dovremmo avere più soldi. Quanti soldi dovrebbe prendere l’Uefa per alzare le palle nei sorteggi?”.

Articoli correlati

Back to top button