Calcio estero

Nainggolan: “Il calcio è un hobby, ma è anche il mio lavoro”

Il centrocampista del Royal Antwerp Radja Nainggolan è intervenuto a Voetbalmagazine e si è soffermato sulla sua passione per il calcio

Il centrocampista del Royal Antwerp Radja Nainggolan è intervenuto a Voetbalmagazine e si è soffermato sulla sua passione per il calcio. Il belga che è anche un grande esempio per i giovani vista la sua importante carriera alle spalle e cerca di esserlo anche per i suoi stessi figli.

Nainggolan e la sua visione sul calcio

Il calcio è un hobby, una cosa che faccio con tutto il cuore, ma è anche il mio lavoro. Se qualcuno va a lavorare domani ed esce con gli amici la sera, il suo capo lo biasimerà se fa bene il suo lavoro? Il calcio non è diverso. Se voglio uscire, esco. Se voglio andare in un ristorante, lo faccio. Sta a me capire se il mio corpo può sopportarlo o no“.

Conclude sul suo ruolo importante in campo

“Tutti dicono che abbiamo un ruolo esemplare. Sono un esempio sul campo. Non ho mai mancato di rispetto a nessuno. Sono il primo a gettarmi nel fuoco per loro, per l’allenatore e per la società. Li difendo tutti. Questo è l’esempio che devo dare quando si tratta di calcio. Nella vita al di fuori di questo devo essere un esempio per i miei figli”.

Articoli correlati

Back to top button