Calcio estero

Manchester United, Mourinho ammette le sue colpe: 700mila euro e caso chiuso

Multa fisco Mourinho: un caso costatogli 5 milioni di euro e un anno di prigione

Il caso col fisco sembra essersi definitivamente chiuso per il tecnico del Manchester United: José Mourinho dovrà versare 700mila euro per chiudere un caso costatogli oltre 5 milioni ed un anno di carcere, che però, per fortuna, non dovrà scontare. L’allenatore portoghese esce dalla faccenda fiscale con la fedina penale sporca. Nessuna responsabilità per Jorge Mendes, il suo agente, così come era successo alla chiusura del caso Ronaldo. A riportarlo è l’edizione odierna di ‘El Mundo’ quotidiano politico spagnolo che rivela la confessione del mister di aver occultato al fisco gli introiti derivati dalla vendita dei diritti d’immagine per gli anni 2011 e 2012, quando allenava il Real Madrid, incassati attraverso una società con sede alle Isole Vergini Britanniche. Da qui i sei mesi all’anno di prigione e la multa, pari al 60% di quanto non dichiarato, quasi un milione di euro per il primo anno e poco più di un milione per il secondo. Un anno di carcere convertito in una multa da 180.000 euro, oltre ovviamente al pagamento della multa per i 3,3 milioni di euro defraudati al fisco spagnolo. Questi dunque i termini del patteggiamento di Jose Mourinho conHacienda, l’agenzia delle entrate spagnola.

Articoli correlati

Back to top button