Serie A

Napoli-Atalanta, “orrore Var”: ma a cosa serve? (VIDEO)

Il Var doveva essere la panacea di tutti i mali nel mondo del calcio, ma qualcosa in Serie A proprio non va. Al San Paolo si palesa l’ennesimo clamoroso “orrore” arbitrale che senza Var si poteva accettare, ma con il Var è davvero assurdo. Un errore che troverà sicuramente mille spiegazioni perchè alla fine in un modo o in un altro la pezza a colori si trova sempre.

Moviola Napoli-Atalanta

Nella ripresa il tipico episodio che non crea polemiche ma di più. Su un palese calcio di rigore per il Napoli ripartenza perfetta dell’Atalanta che porta al bellissimo gol del 2-2 di Ilicic. Gol bello dei bergamaschi che con il pareggio sia chiaro non rubano nulla al San Paolo al termine di una bellissima partita.


HIGHLIGHTS SERIE 10^ GIORNATA TUTTI I GOL


L’errore però sul chiaro fallo ai danni di Llorente in area di rigore è assurdo. Kjaer si disinteressa totalmente del pallone, allarga le braccia e placca l’attaccante spagnolo che crolla a terra. Con ogni probabilità la pezza a colori che proveranno a mettere in tv per spiegare la decisione sarà il braccio largo di Llorente. Il problema è che all’altezza di quel braccio la testa di Kjaer non dovrebbe esserci. Il difensore bergamasco si disinteressa completamente del pallone, nemmeno sa dove finirà perchè punta stile rugby Llorente e lo atterra.

Errore Var

L’errore è davvero clamoroso con i calciatori e la panchina del Napoli incredula quando anche dal Var convalidano il gol. Rosso anche per Ancelotti che in realtà provava a convincere i calciatori azzurri a rientrare in campo per giocare. Sul monitor del Var anche se l’arbitro non va mai a guardare scorrono le immagini e tutti i giocatori le guardano. Anche dai commentatori di Sky la sentenza è unanime con Adani: “Rigore sacrosanto, non ci sono se o ma”.

La rabbia è tanta anche perchè per l’ennesima volta l’arbitro non va a guardare le immagini. Fine gara ad alta tensione con Tonelli che va ironicamente a dare all’arbitro il pallone della vittoria. Il coro del San Paolo è unanime: “Vergona, venduto”.

https://twitter.com/GiulioCupe/status/1189631279773429760

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Back to top button