Serie A

Moviola, Juventus-Salernitana e Lecce-Monza: che caos al VAR

La 6a giornata di Serie A verrà ricordata per le tante polemiche sul VAR in due match, ecco la moviola di Juventus-Salernitana e Lecce-Monza

La 6a giornata di Serie A verrà ricordata per le tante polemiche sul VAR in due match, ecco la moviola di Juventus-Salernitana e Lecce-Monza.

Moviola, Juventus e Lecce danneggiate

Partiamo dal caso più scottante della giornata, ovvero il gol annullato a Milik al 94esimo che avrebbe permesso ai bianconeri di vincere 3-2, dopo esser stati sotto di due gol a fine primo tempo. Il polacco esulta togliendosi la maglietta e viene espulso per doppia ammonizione, ma in quegli istanti l’arbitro Marcenaro inizia a discutere col VAR per un possibile fuorigioco di Bonucci. L’arbitro va a rivederlo e il gol viene annullato, in quanto Bonucci è davanti a tutti, anche se non tocca il pallone e non crea disturbi al portiere della Salernitana Sepe.

Quindi questo è il primo errore, il secondo è ancora più grave: il VAR non considera la posizione di Candreva, che dalle immagini di SkySport, sembra tenere in gioco Bonucci, annullando quindi tutto il ragionamento fatto poc’anzi. La Juventus ne risulta quindi pesantemente danneggiata, seppur non avrebbe sicuramente meritato la vittoria sul campo, soprattutto a causa di un’ottima prestazione della Salernitana di Nicola.

Grandi polemiche anche in Lecce-Monza, match molto delicato in ottica salvezza, con i brianzoli che riescono ad ottenere il primo punto in Serie A. Ma il risultato è stato fortemente condizionato da molti errori dell’arbitro Pairetto e dal VAR. Infatti, la moviola del Corriere dello Sport è lapidaria sulla prestazione degli arbitri, con 3 rigori mancanti, due per il Lecce e uno per il Monza, oltre al fallo assegnato ai brianzoli che ha portato al gol di Sensi molto dubbio.

rigore lecce monza

Prevedibile quindi uno stop di Pairetto, Mercenaro e tutti gli assistenti VAR, con Juventus e Lecce che possono recriminare per errori gravi, dimostrando ancora una volta come il livello degli arbitri in Italia sia molto basso. Inoltre uno strumento utilissimo come il VAR, viene sempre usato poco e a volte molto male.

Articoli correlati

Back to top button