Calcio estero

Chelsea, Morata: “Il gioco di Sarri è perfetto per me. E la prima volta mi chiese…”

Le parole del centravanti spagnolo

In un’intervista concessa a ‘La Gazzetta dello Sport’, l’attaccante del Chelsea Alvaro Morata ha parlato del suo rapporto con Maurizio SarriIl suo gioco è perfetto per me. Quasi tutti i palloni mi arrivano quando sono di fronte alla porta e non è la stessa cosa di quando giocavo spalle alla porta. Uno dei posti dove ho giocato meglio è stato alla Juventus e anche lì non dovevo girarmi, dovevo solo attaccare lo spazio. Come ora”.

“Quando bisogna lavorare in campo è il primo a dare l’esempio e sembra un generale, quando deve scherzare con Sarri muori letteralmente dalla risate. Una delle prime volte che lo incontrai mi chiese cosa pensavo dell’indipendenza dei Paesi Baschi. Rimasi a bocca aperta, non me l’aspettavo. Ci mettemmo a parlare con passione e non è una cosa tanto scontata”.

Conte? È uno dei migliori allenatori che ci siano, tatticamente pochi sono al suo livello, è un vincente. Al Real Madrid avrebbe potuto fare molto bene. Antonio è una persona a cui piace tenere un certo controllo nel club, e magari nel Chelsea non era così. E quando inizi ad aver problemi in alto poi è inevitabile che finiscano con l’arrivare in basso”.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button