Calcio esteroSerie A

Morata: “A Torino sono stato da Dio. Chiellini mi distrugge sempre”

Ha parlato nel corso di una diretta Instagram con Fabio Fognini, l’attaccante dell’Atletico Madrid Morata, soffermandosi sul suo passato alla Juventus. Lo spagnolo che ha utilizzato parole di grande stima nei confronti di Chiellini e che si espresso anche in merito al proprio futuro.

Alvaro Morata sul suo passato italiano

La mia avventura a Torino? Mi sono trovato da Dio. Quando uscivo andavo nel bar dietro l’angolo mi coccolavano. Poi portavo spesso fuori il cane. Penso che mi sarei trovato benissimo in tutte le città d’Italia comunque.”

Sul difensore più forte con cui ha giocato e sul suo futuro

Sicuramente Chiellini che non so se lo fa apposta ma quando mi incontra mi distrugge sempre (ride ndr). Anche Sergio Ramos è un difensore tosto, mentre quando vai contro Van Dijk sembra di andare contro una montagna. Futuro all’Inter? No, io sono felice all’Atletico Madrid.”

La rivelazione di Morata su Josè Mourinho

“Il giorno prima della finale di Champions dell’Inter ho trovato Mourinho: gli ho chiesto una foto, ho fatto due chiacchiere con lui e sono partito con la mia famiglia in vacanza. Sono andato a Marbella e mi suona il telefono e dell’altra parte c’era un delegato della prima squadra che mi ha detto: ‘Josè ti vuole in prima squadra, devi venire con noi ad allenarti’. Pensavo fosse uno scherzo, ho messo giù il telefono e sono andato in mare. Invece no. Mia madre mi ha chiamato dicendo che era tutto vero”.

Articoli correlati

Back to top button