Serie A

Fiorentina, Montella: “Nessuna rivalsa con il Milan”

La Fiorentina si prepara alla sfida di San Siro contro il Milan. Vincenzo Montella, ex della sfida, cerca conferme importanti senza alcuna voglia di rivalsa. Ecco le sue parole in conferenza stampa.

Montella su Milan – Fiorentina

“Il Milan è stata un’esperienza fantastica, abbiamo vinto un trofeo e qualcuno se lo dimentica. Non abbiamo fatto mercato e siamo arrivati in Europa dopo qualche anno. Non la reputo negativa. Ci torno da ex, ma vogliamo confermare una crescita, i punti saranno importanti per la nostra classifica. Mi sento ancora in credito, abbiamo dimostrato qualcosa di più che i cinque punti. Siamo in netta crescita, soprattutto come gioco”.

Federico è stato straordinario nelle ultime due partite, molto dispendiose. Può diventare un fattore nell’arco delle 38 partite, è un augurio che ci facciamo, che possa mantenere questa continuità. Può essere un giocatore top a livello europeo. Castrovilli sta crescendo, però può migliorare, tira poco in porta e passa poco davanti alla porta. Nazionale? Mancini è molto attento, ha grande coraggio”.

“Un errore individuale è un mio errore, sarebbe troppo facile parlare di un giocatore. È colpa mia. Con la Sampdoria potevamo chiuderla prima, c’è stato l’episodio del calcio d’angolo in cui potevamo fare molto meglio, è una soluzione leggibile. Anche altre squadre subiscono, con il Var è più difficile la marcatura a uomo perché ogni contatto viene punito. Anche noi siamo pericolosi sui calci da fermo”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio