Senza categoria

Siviglia, Montella elimina il Cholo dalla Copa del Rey: l’aereoplanino inizia a volare

Montella batte di nuovo Simeone nel ritorno dei quarti di finale di Copa del Rey (3-1) e si regala un’altra notte da sogno

Dal derby incubo alle semifinali di Copa del Rey

Non era certo iniziata con il piede giusto l’avventura del tecnico campano in Spagna. Subito derby contro il Betis Siviglia e subito sconfitta e che sconfitta. Un sonoro 5-3 rimediato dai cugini ‘sevillani’ che non sono riusciti a battere i più blasonati biancorossi da ben quattro anni.

In fila è arrivata anche la seconda sconfitta, contro il non certo temibile Deportivo Alaves, che non ha fatto altro che inasprire il tifo. Dopo quell’1-0 in terra basca, Montella si è radunato con tutto il team e lo staff tecnico facendo il punto della situazione. Con la squadra che man mano ha assimilato i suoi dogmi ed il suo modo di allenare, i risultati stanno mano a mano venendo fuori.

Montella batte il Cholo due volte: semifinali raggiunte

“Non può piovere per sempre”. Questo deve essere passato per la testa di Vincenzo Montella dopo la doppia sconfitta in Liga. Battere per due volte l’Ateltico Madrid di Simeone una vera e propria impresa che non può passare di certo inosservata, soprattutto considerando la gara d’andata.

Nel nuovo stadio dei Colchoneros infatti solamente il Chelsea di un altro italiano, Antonio Conte, era riuscito a strappare una vittoria. Uomo chiave di questa doppia sfida ai quarti di finale è stato indubbiamente un ritrovato Luis Muriel. Tutta la squadra comunque ha giocato alla grande e i frutti del lavoro dell’ex allenatore del Milan stanno lentamente cominciando a farsi notare.

Chissà tra Milan e Montella chi sarà a fine stagione a rimpiangere di più il recente passato.

Articoli correlati

Back to top button