Serie A

TCN – Moggi: “Sensi era un piccoletto che stava sempre a sproloquiare”

Moggi su Sensi

A margine della presentazione del suo libro “Il pallone lo porto io” per lo Juventus Club Angri, Luciano Moggi ha rilasciato queste dichiarazioni circa la scelta del titolo: C’era il ‘piccoletto’ Sensi che ne sapeva una più del diavolo e stava sempre a sproloquiare. Quando si giocava a Roma diceva sempre ‘attenzione all’arbitro, attenzione qui e attenzione là'”.

Una volta fece delle dichiarazioni sul Corriere dello Sport, che essendo un giornale romano gli teneva la mano, sui designatori. Allora gli dissi: “facciamo una cosa, tu porti l’arbitro e io porto il pallone”. E così è nato il titolo del mio libro. Un libro che racconta tanti avvenimenti di una vita vissuta in una certa maniera, da chi come il sottoscritto è andato nelle società di calcio e sistematicamente ha portato campioni e ha vinto ogni cosa. E gli altri non hanno fatto niente perché piangono e basta.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button