CalciomercatoSerie A

Milan, lo sfogo di Suso: “Ho dovuto lottare contro tutti”

Dopo il trasferimento dal Milan al Siviglia, per Suso è il momento dello sfogo. “Ho dovuto lottare contro tutti. Volevo venire qui dall’estate scorsa: ho vissuto settimane difficili”, afferma l’ormai ex rossonero.

Milan, Suso: “Ho dovuto lottare contro tutti”

Lo sfogo dell’ ex rossonero Suso: “Ho dovuto lottare contro tutti. Volevo venire qui dall’estate scorsa: ho vissuto settimane difficili”. Una rabbia misurata e qualche sassolino dalla scarpa ha pure il diritto di levarselo Suso, non tanto per il trattamento ottenuto dal Milan, quanto piuttosto per quell’aria pesante che ha accompagnato il suo ultimo anno e mezzo in rossonero. Mister Lopetegui mi conosce meglio di chiunque altro: ho fatto con lui tutte le giovanili della Nazionale, oltre a debuttare con la Roja. Sono davvero felice di giocare a Siviglia” ha aggiunto. 

Milan, Suso: “Siviglia è il posto giusto per far decollare la mia carriera una volta per tutte

Lo spagnolo parlando del suo trasferimento a Siviglia aggiunge: “Milan e Siviglia sapevano bene che volevo venire qui – ha raccontato –Ho vissuto settimane difficili, ho dovuto lottare contro tutti. Volevo venirci da tanto tempo, ci ho provato anche l’estate scorsa. Questo è il posto giusto per far decollare la mia carriera una volta per tutte”.

Il Milan incasserà, se tutto andrà per il verso giusto, una ventina di milioni di plusvalenza netta. La rabbia dei tifosi verso Suso per le prestazioni degli ultimi mesi ha portato ad una rottura inevitabile. Ma che piaccia o no, Suso non è stato il male del Milan. Non per i comportamenti, nemmeno per le prestazioni sul campo non eccellenti nell’ultimo periodo, ma questo è sotto gli occhi di tutti.

Articoli correlati

Back to top button