Serie A

Milan, ora Pioli è un uomo solo e Rangnick prende lezioni di italiano

L’addio imminente di Zvone Boban e quello altrettanto probabile di Paolo Maldini dopo i pesanti dissidi con l’ad Ivan Gazidis lasciano in una posizione di estrema solitudine il tecnico del Milan Stefano Pioli che vede sempre più vicino alla panchina del Milan il tedesco Ralf Rangnick.

Milan, ora Pioli è un uomo solo e Rangnick prende lezioni di italiano

Nonostante il contratto firmato fino a giugno 2021, Pioli non è rimasto insensibile ai ripetuti rumors sull’avvento in panchina del tedesco Ralf Rangnick a partire dalla prossima stagione e sa che il suo destino sia segnato, a prescindere dal piazzamento finale in campionato. Il risultato nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juve sarà determinante.

Nel frattempo, Rangnick sarebbe sempre più convinto di essere l’uomo designato dal fondo Elliott e da Gazidis per guidare il nuovo Milan e avrebbe già iniziato a prendere lezioni di italiano in vista della sua prossima avventura.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio