ApprofondimentiSerie A

Milan-Juventus, il più brutto spot per la Serie A

La 23a giornata di Serie A si è chiusa con Milan-Juventus ed è stata una dei più brutti spot per la nostra Serie A, ecco perchè

La 23a giornata di Serie A si è chiusa con il big match tra Milan e Juventus, partita storica del nostro campionato che è terminata 0-0. Tra mille motivazioni, di classifica e non, è comunque stata una dei più brutti spot per la nostra Serie A, ecco perchè.

Milan-Juventus, il più brutto spot per la Serie A

Il Milan di Stefano Pioli, complice la vittoria dell’Inter e la sconfitta del turno precedente con lo Spezia, aveva l’obbligo di vincere, per non far scappare i cugini in classifica, ora a +4 con una partita in meno. La Juventus invece è quinta in classifica, e con una vittoria avrebbe superato l’Atalanta al quarto posto, seppur con una partita in più.

Le due squadre avevano, almeno sulla carta, forti ambizioni e volontà di vittoria per i propri obiettivi, ma hanno prevalso paura e calcoli. I rossoneri hanno provato qualche volta a impensierire i bianconeri, ma mai in maniera troppo pericolosa (si ricorda solo una parata di Szczesny su Leao e un bel tiro da fuori di Calabria). La Juventus invece, come recitano le statistiche, è uscita da San Siro con un punto e 0 tiri in porta effettuati, nonostante i vari Dybala, Morata e Cuadrado in campo.

La “colpa” è da attribuire all’allenatore bianconero Massimiliano Allegri, che, come riporta TUTTOJuve, ha dichiarato: “Il bicchiere è tutto pieno perché comunque la Juventus viene da molti risultati utili ed era importante chiudere questo mese di gennaio con tanti scontri diretti. Siamo a un punto dall’Atalanta che possono essere quattro, ma penso che la squadra stia facendo bene”.

Ci sono sicuramente le attenuanti, ovvero un campo in condizioni improponibili, a causa delle tante partite giocate negli ultimi giorni, alcune assenze nelle due squadre e anche i soli 5000 spettatori. Ma ci si aspettava qualcosa di più dalle due squadre, anche se i punti in questa fase del campionato sono decisamente più pesanti. Chi ha vinto al termine di Milan-Juventus sono state sicuramente Inter, Napoli e anche Atalanta, che hanno guadagnato (o almeno non perso) punti sulle dirette concorrenti per Scudetto e piazzamento Champions.

Articoli correlati

Back to top button