Serie A

Milan, Pellegatti rivela: “La società non aspetterà più: Giampaolo via in settimana”

Dopo la schiacciante ed ennesima sconfitta del Milan, piovono lamentele e voci di un possibile e imminente esonero per mister Giampaolo. L’1-3 di ieri contro la Fiorentina non fa ben sperare, al contrario fa disperare tifosi e società che reclamano un rapido cambiamento.

Milan esonero Giampaolo: “Spero che arrivi Massimiliano Allegri”

Un solo imperativo categorico: tornare alla vittoria e scalare la classifica il più velocemente possibile. I quotidiani sportivi di oggi aprono tutti con lo stesso quesito: chi sarà il successore del tecnico abruzzese? Via dunque al toto nome, ballottaggi tra Rudi Garcia e Claudio Ranieri come eventuali sostituti. Conferme che arrivano anche da Carlo Pellegatti che in un video ha dichiarato: “Non so se si continuerà con questo allenatore. Non scommetterei che si continui con Marco Giampaolo, dalle indiscrezioni che ho avuto sembra che si aspetti ancora il match contro il Genoa, però non so se la dirigenza abbia veramente questa intenzione e si stia rendendo conto che non si può continuare così. La dirigenza non è così sicura di aspettare fino a sabato per cambiare allenatore. Attendiamoci qualsiasi decisione. Il club sta sondando nomi importanti, forse per subito o forse per sabato se il Milan dovesse sfoderare una prestazione insufficiente, allora si andrebbe a cambiare. Se dovessero cambiare faccio il tifo per Massimiliano Allegri, allenatore ideale per esperienza e freddezza, per lucidità. Spero che la scelta cada su Max Allegri”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio