Serie A

Milan, Boban: “Rifarei tutto”

Dopo un periodo di crisi, il Milan è riuscito a portare a casa il sesto posto con tanto di buoni propositi per il futuro. A farne le spese del momento travagliato è stato l’ex ds Boban, il quale è stato esonerato dal suo incarico dopo aver portato Ibrahimovic a Milanello. Queste le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

Boban sul Milan

Mi sono divertito tanto soprattutto a vedere il Milan, che è stato super. Rifarei tutto, non potevo rischiare di vedere nello specchio uno sconosciuto con la mia faccia. Personalmente sono felice che tante decisioni discusse e non capite si siano rivelate di alto livello. Ora tutti vedono che le nostre scelte, tra mille complessità, non sono state fatte invano e che la base per un vero Milan c’è.

Abbiamo fatto tutto in pochi mesi. Il fatto è che bisogna sapere che il tempo calcistico è diverso da quello normale, sono pochi a capirlo e pochi ad avere la pazienza di aspettare. Auguro a quelli che lavorano ancora nel Milan di completare l’opera nei migliore dei modi e nel rispetto della grandezza e della storia del nostro club.

Da tifoso sogno che i rossoneri tornino là dove è il loro posto naturale: tra i migliori, tra quelli che vincono. Ma per essere là bisogna investire bene, la base adesso almeno c’è. Credo però che manchi ancora un 30-40% per essere una squadra top in Italia e in Europa”

Articoli correlati

Back to top button