Serie A

Milan, Zvonimir Boban: “Con Rangnick avevano chiuso a dicembre”

Zvonimir Boban è stato allontanato dal Milan per giusta causa, ma l’ex centrocampista rossonero non ci sta. Dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento. Il croato ha affidato la sua reazione a Il Giornale: “La mia intervista è legalmente ineccepibile, arrivata dopo tante domande di chiarimenti interni puntualmente ignorati. Non sapevo che fossimo in Corea del Nord”.

Milan, Boban: “Con Rangnick avevano chiuso a dicembre”

A far scoppiare il caos in casa Milan l’interesse di Elliott per l’allenatore tedesco Ralf Rangnick. così c’è stata la netta rottura tra Ivan Gazidis e Zvonimir Boban (che era a capo insieme a Maldini della parte sportiva). Ora l’ex Chief Football Officier “giura” che con Rangnick è tutto fatto: “Avevano chiuso a dicembre senza dirci nulla“.

Articoli correlati

Back to top button