Serie A

Milan, Bakayoko dopo la perquisizione: “La polizia ha esagerato”

Vittima di uno scambio di persona, il centrocampista del Milan Bakayoko è stato perquisito e controllato dalla polizia, ma il giocatore non ha apprezzato

Vittima di uno scambio di persona, il centrocampista del Milan Bakayoko è stato perquisito e controllato dalla polizia, ma il giocatore non ha apprezzato.

Bakayoko: “La polizia ha esagerato, se non fossi stato un calciatore”

Il 3 luglio, il centrocampista francese è stata vittima di una particolare disavventura. Infatti è stato fermato dalla polizia, scambiandolo con un ricercato pericoloso. Bakayoko è stato perquisito violentemente e gli è stata puntata una pistola da uno dei poliziotti. Il video è uscito solo pochi giorni fa, e il centrocampista del Milan lo ha commentato sui social.

Ecco le sue parole riportate da TUTTOmercatoweb: “Le autorità milanesi hanno dichiarato che è stato un errore, che si sono resi conto della cosa solo sul momento. L’errore è umano, non ho alcun problema da questo punto di vista, ma il modo e la metodo utilizzati sono stati per me un problema. Credo si sia andati oltre

Articoli correlati

Back to top button