Serie A

Mihajlovic pre Bologna-Roma: “Mourinho mi è stato vicino anche nel momento della malattia”

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro la Roma

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato contro la Roma. I rossoblù che si trovano attualmente agganciati alla zona Conference League e adesso sognano il colpo grosso contro un avversario sicuramente molto ostico.

Mihajlovic alla vigilia di Bologna-Roma

La squadra ha trovato un suo equilibrio, difende bene senza rinunciare a creare, i nostri concetti in fase di possesso non sono cambiati. Poi quando arrivano i risultati positivi, si viaggia sulle ali dell’entusiasmo. L’atmosfera che c’è si percepisce tanto anche durante la settimana: il prodotto finale è la partita della domenica, ma non arriva per caso. Dietro c’è tutto quello che si vive durante la settimana, il lavoro sul campo e l’atmosfera. Abbiamo pareggiato a Bergamo, perso con l’Inter e le partite con Milan e Napoli, a decisioni arbitrali invertite, avremmo potuto vincerle anche noi”.

Conclude sul suo rapporto con Mourinho

Lui è un grande allenatore e una grande persona. Siamo amici, ogni tanto ci sentiamo e sono molto contento di vederlo domani. Mi è quasi sempre stato simpatico, solo all’inizio abbiamo bisticciato. Mi è sempre stato vicino, anche nel momento della malattia e questo non lo dimentico. Veniamo da due paesi in cui la furbizia e la lealtà la fanno da padrone nei caratteri della gente, quindi qualcosa in comune c’è”.

Articoli correlati

Back to top button