Coppa Italia

Torino, polemica Mazzarri: “Manca l’espulsione per Rebic”

Una doppietta di Calhanoglu stende il Torino di Walter Mazzarri, che esce da San Siro con un 4 a 2, dopo i tempi supplementari. I granata prima si son fatti raggiungere dal Milan, e poi sono capitolati nei successivi 30 minuti. Il tecnico dei piemontesi è apparso molto nervoso ai microfoni di Rai Sport.

Mazzarri su Milan – Torino

“Non era facile dopo la batosta di tre giorni fa trovare la concentrazione e la determinazione giusta. Dopo i primi 5 minuti di paura, si è andati in vantaggio meritatamente. Per me era da vincere”.

Sull’arbitro: “Ha sbagliato molto. E’ stato clamoroso. L’espulsione mancata di Rebic è clamorosa. Noi siamo stati per 90 minuti in campo e avere la superiorità numerica ci avrebbe aiutato. Avremmo passato di sicuro il turno”.

Sul mercato: “Ho tanti pensieri ora. Siamo in emergenza su tutti i reparti ma non c’entra il mercato. Fino a pochi giorni fa avevamo troppi giocatori in rosa. Ora abbiamo troppi squalificati e infortunati. E’ difficile”.

Possibile Esonero

La squadra è ora tornata a Torino dove, a mente fredda, il presidente Cairo e la dirigenza decideranno il da farsi. Se dopo la partita con l’Atalanta la posizione del numero uno granata era assolutamente con il tecnico, l’uscita dalla Coppa Italia potrebbe essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Articoli correlati

Back to top button