Serie A

SPAL, Mattioli: “Mi sono sentito male ai gol di ieri”

Mattioli su Verona-Spal: “Il destino nelle nostre mani ora”

Il presidente della SPAL, ha parlato della sfida salvezza di ieri. Un Verona-Spal vissuto al cardiopalma per il patron del club emiliano. Mattioli infatti ha esternato tutta la sua emozione ieri: “Penso di aver rischiato grosso al gol dell’Hellas, menomale mi ha rianimato Colombarini. Inizio a essere vecchio e queste emozioni sono dannose per le mie coronarie”. 

Una vittoria meritata, nonostante l’autorete: “Dopo aver subito gol non abbiamo espresso un buon gioco, poi per fortuna il Verona si è segnato da solo.  Alla fine però abbiamo vinto e la squadra ha dato veramente tutto. Per questo dico che la vittoria è meritata”. 

Mattioli parla così della prossima sfida con il Benevento: “Benevento? Adesso è fondamentale concentrarsi sul prossimo match perché non ci regaleranno niente. Dovremo dare il meglio di noi perché nonostante la retrocessione già acquisita sono una buona squadra e si è visto ieri con l’Udinese. Dopo i tre punti di oggi il destino è nelle nostre mani ed abbiamo tutte le capacità di fare bene”. Infine sull’infortunio Lazzari: “Vedere Lazzari con le stampelle mi ha fatto preoccupare, spero sinceramente non sia nulla di grave, sarebbe una grave perdita per noi”. 

Articoli correlati

Back to top button