Serie A

Inter, Matthaus: “Con il Napoli almeno 1-1 per una svolta”

Inter, Matthäus spera almeno nel pareggio contro il Napoli

Lothar Matthäus su Inter-Napoli e il ricordo del gol che ha fatto la storia in nerazzurro. È stato il tedesco ad assegnare con un suo gol contro il Napoli, lo scudetto dei record dell’Inter di Trapattoni. Durante l’intervista alla Gazzetta dello Sport ha rilasciato i suoi pensieri sull’Inter e soprattutto sull’importante sfida contro il Napoli.e anche sull’imminente sfida al Napoli: “Non dimenticherò mai il gol scudetto nel 1989. Allo stadio c’era un’atmosfera incredibile, soprattutto nel secondo tempo. Gol di Careca, Berti pareggia e poi…il mio gol.  Abbiamo vinto lo scudetto non contro Ascoli o Perugia, con tutto il rispetto, ma contro il Napoli di Maradona che tra l’altro non era amatissimo soprattutto nel nord Italia. Domani farò un un grande tifo, ma credo che i partenopei siano più forti. Un 1-1 per l’Inter potrebbe essere comunque buono per tornare a credere in se stessi. Una vittoria contro il Napoli rappresenterebbe la svolta. Bisognerà limitare Hamsik, Insigne e Mertens: tre fenomeni. E poi non avere paura, far capire loro che li vogliamo attaccare”.

Tra Napoli e Juve, sfida scudetto

All’ex Inter gli si chiede chi vincerà lo scudetto, l’allenatore tedesco ha le idee chiare: “La Juve ha l’abitudine alla vittoria che manca al Napoli. Si è visto pure col Tottenham. Invece la squadra di Sarri, pur bellissima da vedere, fatica a stare sul pezzo quando è vietato sbagliare”.

Articoli correlati

Back to top button