Calcio esteroCuriosità

Curiosità, in Colombia mascotte espulsa per incitamento alla violenza [VIDEO]

Mascotte Willy, un guaio dietro l’altro

Il calcio sudamericano regala sempre grandi emozioni ma anche clamorose sorprese. É proprio questo il caso di quanto accaduto in Colombia a Willy, mascotte  ufficiale dello Junior Barranquilla, compagine che partecipa alla Copa Libertadores ed al massimo campionato colombiano.

Più volte Willy si è fatto notare non solo per l’incitamento alla sua squadra ma anche per i ‘dispetti’ nei confronti degli avversari. In molti si fanno fotografare con questo squalone che non perde occasione di intrattenersi con qualche bella ragazza. Spesso però Willy ha infastidito mascotte di sesso femminile fingendo addirittura di accoppiarsi sul campo o ha oltraggiato la maglia degli eterni rivali del Cúcuta calpestandola più e più volte. Atteggiamenti che sono costati a Willy l’espulsione per incitamento alla violenza.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button