Nazionale

Nazionale, il legale di Mancini in sede FIGC per il contratto da futuro ct

Mancini ct Nazionale, ormai ci siamo

“Due indizi sono un caso, ma tre ne fanno una prova”. Sembra ormai delineato il futuro di Roberto Mancini come prossimo ct della Nazionale. L’allenatore jesino, che è ancora a tutti gli effetti sulla panchina dello Zenit San Pietroburgo deve però prima risolvere il suo contratto con il club russo.

Nella giornata di oggi lo stesso legale di Mancini si recherà in sede FIGC per discutere e mettere eventualmente nero su bianco il prossimo contratto del suo assistito. Tra i nomi che maggiormente sono circolati nell’orbita della Federcalcio, quello di Mancini è stato sempre quello maggiormente credibile. Le sua autocandidature e le sue parole nei confronti dei vertici del calcio italiano gli hanno permesso poi di percorrere con lui una via preferenziale.

Secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport’ infatti, si è ai dettagli con l’ex allenatore di Inter, Lazio e Fiorentina. Il suo ritorno in Italia sembra ormai cosa già fatta. Individuato nel suo profilo dunque l’uomo giusto per risollevare le sorti della Nazionale.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio