Calcio estero

Manchester City, si rischia il blocco del mercato

Manchester City blocco del mercato, attesa la sentenza del TAS

Il Manchester City, come riportato dal quotidiano inglese ‘Telegraph’ è a rischio sanzioni. Si potrebbe verificare il blocco del mercato per la prossima sessione di calciomercato. A breve infatti è attesa la sentenza del TAS di Losanna sulla questione relativa al tesseramento del giovane Benjamin Garré. 

Sempre secondo quanto riportato dalle colonne del tabloid britannico, si rischia una sanzione per il trasferimento irregolare del calciatore argentino dal Velez Sarsfield. “Il giocatore è stato contattato già prima di aver compiuto sedici anni, che è l’età minima per il trasferimento consensuale previsto dalle norme della FIFA”. Queste le accuse del club argentino rivolte al Manchester City, che per questa trattativa sregolata potrebbe essere danneggiata con il massimo della pena.

In settimana è attesa la sentenza del TAS. Una questione simile in passato bloccò il mercato del Real Madrid nel gennaio del 2017, e per due finestre di mercato l’Atletico (gennaio ed estate 2017) e il Barcellona (gennaio ed estate 2015). Se il massimo grado di giustizia dovesse perseguire lungo questa via sarebbe davvero un brutto colpo per i ‘Cityzens’ che puntano ad investire molto anche durante la prossima estate con lo scopo di vincere l’agoniata Champions League.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button