Calcio esteroCuriositàNazionale

Svezia, Ibrahimovic: “I media svedesi mi hanno negato il Mondiale”

Mancata convocazione Ibrahimovic, parla l’attaccante

Nelle scorse settimane si è discusso molto della mancata convocazione di Zlatan Ibrahimovic da parte del ct svedese per il Mondiale di Russia. In molti si sono interrogati sui motivi della scelta ma ci ha pensato proprio lui, l’attaccante ora in forza al Los Angeles Galaxy, a spiegare la mancata partenza per la Russia: “Volete sapere perché? I media in Svezia hanno detto che la Nazionale sta meglio senza di me. Magari gli credo anche io (scherza, ndr). Questa è la tipica mentalità dei giornali svedesi: siccome non ho un cognome tipicamente svedese, non sono lo svedese modello, non ho la tipica attitudine scandinava, anche se sono ancora il recordman della Nazionale loro se la prendono con me. 

Però ho vinto tutto quello che ho vinto. Ho giocato con l’Ajax, la Juventus, l’Inter, il Barcellona, il Milan, il Psg, il Manchester United e ora i Galaxy. Quindi se non sarei così bravo a fare gruppo, a stare in un gruppo, a guidare un gruppo come avrei mai potuto giocare in tutti questi grandi club, vincendo sempre qualcosa in ognuno di questi. Io so come vincere, credetemi. E l’ho sempre fatto alla grande”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button