Calcio esteroSerie A

Malcom: “Ero felice di andare alla Roma, ma poi il Barca ha offerto di più”

Ha parlato in un intervista a FootMercato, l’attaccante dello Zenit San Pietroburgo Malcom. Il brasiliano che è tornato sul clamoroso mancato trasferimento alla Roma di due estati fa, con conseguente passaggio al Barcellona.

Queste le sue parole: “Non sapevo niente riguardo alla trattativa tra le società. Ero felice di andare all’AS Roma, ma poi il presidente Stéphane Martin non mi ha lasciato andare perché il Barcellona aveva fatto un’offerta più alta al Bordeaux. I blaugrana sono passati prima di tutto dal club. Era il mio sogno, lo sapevano. D’accordo col presidente ho quindi scelto di vestire la maglia del Barça“.

Questo dunque il retroscena svelato da Malcom, che tuttavia fino ha sicuramente deluso nella sua esperienza in blaugrana. L’attaccante che è stato dunque ceduto la scorsa estate a titolo definitivo allo Zenit San Pietroburgo, per ben 40 millioni di euro più 5 di bonus. Seppur raccogliendo fino ad ora appena 6 presenze complessive, 1 gol e 1 assist vincente.

Articoli correlati

Back to top button