Serie A

Juventus, che bordate da Lucio: “Una situazione difficile, volevo restare all’Inter”

Non sono rimasti in buoni rapporti Lucio e la Juventus. Nel corso di un’intervista a PassioneInter.com, il difensore brasiliano non le ha mandate a dire alla squadra bianconera, trasferimento non gradito dall’ex Bayern Monaco, voluto da Stramaccioni.

Lucio sulla Juventus

“Una situazione difficile per me. Io non volevo andarmene dall’Inter. Volevo continuare. Ci fu il cambio d’allenatore con l’arrivo di Stramaccioni. Lui e Marco Branca facevano troppa pressione a me ed al mio agente. Ricordo quando ero in vacanza in Brasile ed ogni 15 minuti mi chiamava Branca, seguito da altri dell’Inter che mi dicevano di continuo: ‘Tu devi andartene, devi trovare un altro club”.

L’allora allenatore della Vecchia Signora, Antonio Conte, siede oggi proprio sulla panchina di San Siro, ma Lucio non ne ha un bel ricordo: ” Conte e la difesa a 3? Per me non è stato faticoso. Tutto è ruotato attorno al fatto che Bonucci rischiava una squalifica. Conte mi disse: ‘Vieni qui che ti farò giocare’. Poi però si è dimostrata una bugia perché alla fine la situazione con Bonucci si è risolta ed io non giocavo mai. Per me non cambia molto, ma comunque andare alla Juventus è stato uno sbaglio della mia carriera”.

Articoli correlati

Back to top button