Serie Minori

Lo strano caso di Lamezia: in città ci sono ben cinque squadre di calcio

Tengono banco in città le vicende calcistiche di ben cinque squadre che, in questi giorni, raccolgono l'interesse dei cittadini di Lamezia

Tengono banco in città le vicende calcistiche che, in questi giorni, raccolgono l’interesse dei lametini. L’imprenditore Felice Saladini – nei giorni scorsi vittima di un’aggressione in pieno centro città – al termine del campionato di Eccellenza aveva giurato fedeltà incondizionata alla sua squadra, Vigor Lamezia calcio 1919 della quale era diventato patron l’anno prima, salvo dimettersi e annunciare il progetto della nascita di una nuova società calcistica che nelle intenzioni doveva venir fuori dalla fusione tra Vigor Lamezia e Sambiase Lamezia (infilandoci dentro magari anche la Promosport squadra del quartiere sud della città, Sant’Eufemia).

In realtà, tale iniziativa non è mai stata condivisa con i tifosi delle due squadre principali ma, ciononostante, Saladini ha portato avanti la sua idea progettuale fondando l’Fc Lamezia Terme senza tenere conto dei pareri contrari dei supporter delle due compagini cittadine e di imprenditori che lo stesso Saladini aveva in qualche modo cercato di coinvolgere per fare da “tramite” e convincere in modo particolare la tifoseria organizzata biancoverde. Di fronte al secco “niet” ricevuto, “la Vigor Lamezia non deve sparire”, così come il Sambiase sull’altro versante, Saladini è andato comunque dritto per la sua strada creando il nuovo club che di fatto prende la matricola del Sambiase Lamezia, cambiando nome e iscrivendolo in serie D. Ovvero, in quel torneo che spettava ai giallorossi che avevano vinto l’Eccellenza.

Insomma, l’intento di creare una squadra unica è di fatto tramontato. Saladini ha la sua “creatura” in serie D. Tifosi e imprenditori di fede biancoverde hanno iscritto la Vigor 1919 in Prima categoria così come il Sambiase, sul versante ovest della città.  Ma non è finita. A far lievitare ancora le compagini cittadine, oltre alla già citata Promosport, c’è una quinta squadra che è la Vigor Lamezia calcio 1919 di proprietà ancora di Saladini ritirata dall’Eccellenza e che ora si accinge, in attesa dell’ufficializzazione dei gironi, a disputare il torneo di Prima categoria. Cosa abbia spinto Saladini ad iscrivere questa squadra che egli stesso aveva deciso di far “morire”, avendo creato già l’Fc che si appresta a disputare il campionato di serie D? Al netto delle simpatie, della antipatie, delle valutazioni pseudo politiche, sociali, antropologiche, la verità vera e inconfutabile è che non esiste in città una “squadra unica” ma ne esistono 5. Rispetto allo scorso anno le compagini sono aumentate.

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button