Champions League

Real Madrid-Juventus, parla Lippi: “Rigore? L’arbitro si è dimenticato del buon senso”

Si arricchisce di un altro parere eccellente la diatriba sul rigore fischiato al Real Madrid che ha causato l’eliminazione della Juventus in Champions League. A parlare dell’episodio, come riportato da Premium Sport, è stato Marcello Lippi:

Non discuto il calcio di rigore, ma l’arbitro in questo caso si è dimenticato della regola del buon senso. È triste che non abbia capito la reazione emotiva di Buffon in un momento del genere. Nessuno pensava che Juventus e Roma potessero fare quello che hanno fatto contro Barcellona e Real Madrid. Hanno dimostrato che con un po’ di fortuna possono essere competitive”.

Lippi parla anche della Nazionale

In seguito, l’ex ct della Nazionale italiana ha parlato anche della mancata qualificazione degli azzurri al Mondiale in Russia: “Gli azzurri hanno fatto due anni spettacolari, nel girone della Spagna. Poi hanno avuto 20 giorni di black-out e hanno perso con la Svezia. Ecco cosa è successo, il calcio italiano non è in crisi. Rosichiamo giustamente perché non andremo ai Mondiali, ma affrontiamo il futuro con fiducia perché abbiamo tanti giovani bravi”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio