ApprofondimentiSerie A

Lippi: “Scudetto? Non me la sento di escludere l’Inter”

Marcello Lippi, ex allenatore della Juventus, è intervenuto a proposito della ripresa della Serie A e dell’innovazione delle cinque sostituzioni. Le sue parole.

Le parole di Lippi sulla ripresa della Serie A

Intervistato da LiberoMarcello Lippi ha parlato della ripresa del campionato di Serie A. Queste le dichiarazioni dell’ex allenatore della Juve.

“Era ora che riprendesse il campionato. Non mi ero stancato di vedere i tedeschi, ma mi faceva rabbia veder giocare loro con noi fermi al palo senza far nulla. La Juventus, mi sembra la più forte delle altre nei singoli e ha la panchina lunga e di qualità. La Lazio sarà sicuramente l’avversario più pericoloso perché oltre ad avere il capocannoniere Ciro Immobile ha un gioco di squadra veramente fluido e bello da vedere.

Non mi sentirei neppure di escludere l’Inter, qualora battesse la Sampdoria nel recupero. Spero che il campionato possa finire premiando la squadra più meritevole e più organizzata. Non mi piace né il piano B con i playoff né quello C con l’algoritmo“.

Le dichiarazioni sui cinque cambi

“Credo sia una scelta intelligente inserire cinque sostituzioni al posto di tre viste le tante partite. Ovviamente avvantaggia chi ha una rosa numerosa e più qualitativa”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio