Senza categoria

Leonardo dopo Juventus – Milan: “Partita condizionata dall’arbitraggio”

Leonardo dopo Juventus – Milan – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sfida tra Juventus Milan, il dirigente rossonero Leonardo ha commentato la prestazione della sua squadra nel match dell’Allianz Stadium.

Leonardo dopo Juventus – Milan, le parole del tecnico

Ho parlato con l’arbitro, volevo rivedere il rigore… É chiaro, siamo dispiaciuti. La squadra ha fatto una prova di orgoglio e coraggio, abbiamo fatto una prestazione bellissima. La partita è stata condizionata da un atteggiamento generale, andiamo a casa con zero punti per errori arbitrali netti. L’arbitro è stato inadeguato, non è stato all’altezza nei colloqui con i giocatori. Ha ammonito Calhanoglu senza motivo. Questo fa innervosire, l’arbitro deve gestire e calmare, non alimentare la tensione. Non voglio polemiche, ma dispiace. Gattuso? Ho un parere che conta il campo.

Un dirigente non deve parlare troppo, anzi. Se Rino ha detto questo è perchè abbiamo parlato insieme, in modo chiaro e netto come sempre. Ci conosciamo da 20 anni, sa quello che succede e conosce il nostro accordo. Abbiamo deciso di andare avanti con lui e mai abbiamo pensato di cambiarl, non abbiamo sentito altri allenatori. Kean? A gennaio si parla, ci sono contatti. Sta esplodendo ed è fuori dalla nostra prospettiva, era una promessa che ci interessava”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio