Serie B

Lecce, Corini vola basso: “Sappiamo di essere forti, ma testa al Venezia”

In sala stampa ha parlato il tecnico del Lecce Eugenio Corini commentando il primo posto che attualmente occupa la sua squadra: “Guardare ora la classifica non ha molto senso, ci sono tante squadre accreditate e che devono ancora giocare. Certamente sapevamo di affrontare una diretta concorrente, il Chievo è attrezzato per disputare un buon campionato. Ci abbiamo creduto fino alla fine, questo avvalora la mia tesi: sono spesso determinanti i ragazzi che entrano a partita in corso. Voglio assolutamente che tutti si sentano partecipi del nostro progetto e del percorso di crescita. E’ innegabile che il lavoro del nostro direttore Corvino è stato fondamentale perchè ha costruito una squadra di valore che mi consente di cambiare a partita in corso, chiunque entra riesce sempre ad aggiungere e non a togliere qualità. Prime prove di fuga? Stiamo facendo bene, finalmente capitalizziamo anche le tante palle gol che creiamo contrariamente a quanto accadeva all’inizio. Il Lecce vuole recitare un ruolo da protagonista, ma la testa deve essere già alla prossima sfida col Venezia”.

FONTE: Tutto Mercato Web

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto