Serie A

Serie A, Lazio-Juventus 0-2: la decidono due reti su rigore di Bonucci

La Juventus trova una vittoria importante 0-2 allo Stadio Olimpico contro la Lazio e lo fa grazie a due reti su rigore di Leonardo Bonucci

La Juventus trova una vittoria importante 0-2 allo Stadio Olimpico contro la Lazio e lo fa grazie a due reti su rigore di Leonardo Bonucci. Gli uomini di Massimiliano Allegri che grazie a questo successo agganciano proprio i biancocelesti a 21 punti e tornano a -4 dal quarto posto occupato dall’Atalanta.

La cronaca di Lazio-Juventus

Primo tempo

Al 21^ minuto viene assegnato con l’ausilio del Var un calcio di rigore alla Juventus, per un intervento in scivolata fuori tempo da parte di Cataldi su Morata. Dal dischetto Bonucci non sbaglia e infila il pallone sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Pepe Reina. Proprio nel finale Alvaro Morata trova una bella girata in rovesciata, ma il pallone termina tuttavia di poco a lato. Termina dopo 5 minuti di recupero il primo tempo sul risultato di 0-1 in favore della Juventus.

Secondo tempo

I bianconeri partono subito forte e sfiorano il gol da posizione ravvicinata con Bonucci, che dagli sviluppi di un calcio d’angolo anticipa Reina e la mette di poco a lato. All’80^ c’è un altro rigore per la Juventus in seguito ad una scivolata piuttosto brutta da parte di Pepe Reina su Federico Chiesa. Dagli undici metri va ancora Bonucci e con il destro spiazza completamente il portiere trovando la rete del raddoppio. All’88^ i bianconeri trovano un ottimo contropiede, con un Moise Kean che ci prova di potenza con il destro, ma trovando un’ottima risposta da parte del portiere. Termina dopo 4 minuti di recupero il match sul risultato di 0-2 in favore della Juventus.

Il tabellino di Lazio-Juventus 0-2

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi (39′ st Basic), Luis Alberto; Felipe Anderson (30′ st Moro), Pedro, Zaccagni (20′ st Muriqui). A disposizione: Akpa Akpro, Adamonis, Strakosha, Radu, Romero, Patric, Leiva, Escalante, Vavro. Allenatore: Sarri

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo (15′ pt Kulusevski), Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Locatelli (44′ st Bentancur), McKennie, Rabiot; Chiesa, Morata (29′ st Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, Rugani, Arthur, Kaio Jorge. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

MARCATORI: 22′ pt e 38’st Bonucci su rigore

NOTE: Ammoniti: Hysaj, Reina, Luis Alberto (L), Cuadrado (J). Recupero: 5′ pt, 5’st.

 

Articoli correlati

Back to top button