Serie A

Serie A, Lazio-Inter 3-1: successo in rimonta per i biancocelesti

La Lazio vince in rimonta 3-1 all'Olimpico contro l'Inter e si rilancia dunque in maniera importante nella lotta alla Champions League

La Lazio vince in rimonta 3-1 all’Olimpico contro l’Inter e si rilancia dunque in maniera importante nella lotta alla Champions League. La sbloccano nel primo tempo i nerazzurri su rigore con Perisic, ma nella ripresa i biancocelesti la ribaltano grazie alle reti di Immobile su rigore, Anderson e Milinkovic-Savic.

La cronaca di Lazio-Inter

Primo tempo

La Lazio parte meglio e si rende subito pericolosa con Pedro, ma la sua conclusione ravvicinata viene respinta ben dal difensore slovacco Skriniar. All’11^ Hysaj stende in area di rigore Barella e concede quindi un calcio di rigore agli avversari. Dal dischetto va Ivan Perisic e con il destro spiazza completamente il portiere e porta in vantaggio l’Inter. Al 24^ Handanovic compie un miracolo su una conclusione ravvicinata a centro area da parte di Basic. Perisic ci prova dalla distanza al 34^ minuto, ma trovando un’ottima risposta da parte del portiere Pepe Reina. Termina dopo un solo minuto di recupero il primo tempo sul risultato di 0-1 in favore dell’Inter.

Secondo tempo

Al 62^ Alessandro Bastoni colpisce il pallone con un braccio su una conclusione di testa di Immobile, regalando in questo modo un calcio di rigore alla Lazio. Ciro Immobile dal dischetto non sbaglia, spiazzando Handanovic e trovando la rete dell’1-1. I biancocelesti a dieci minuti dalla fine si portano in vantaggio e lo fanno grazie ad un tap in di Felipe Anderson, che arriva sulla respinta di Handanovic e la butta dentro da posizione ravvicinata. Dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra, la Lazio trova nel recupero anche la rete del 3-1, grazie ad un gran colpo di testa di Milinkovic-Savic. Termina dopo 6 minuti di recupero il match sul risultato di 3-1 in favore della squadra di Maurizio Sarri.

Il tabellino di Lazio-Inter 3-1

LAZIO (4-3-3) – Reina; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Hysaj (66′ Lazzari); Milinkovic-Savic, Leiva, Basic (66′ Luis Alberto);  Felipe Anderson, Immobile, Pedro (75′ Zaccagni).
A disposizione: Strakosha, Adamonis, Escalante, Akpa Akpro, Luis Alberto, Vavro, Zaccagni, Radu, Moro, Lazzari, Cataldi, Muriqi.

Allenatore: Maurizio Sarri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni (67′ Dumfries); Darmian, Gagliardini (67′ Vecino), Brozovic, Barella, Dimarco; Dzeko (75′ Lautaro), Perisic (67′ Correa).
A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Vecino, Lautaro, Kolarov, Ranocchia, Correa, Calhanoglu, D’Ambrosio, Satriano.

Allenatore: Simone Inzaghi

AMMONITI: Basic; Gagliardini; Bastoni; Dumfries; Lautaro; Milinkovic; Felipe Anderson; Correa; Darmian

ESPULSI: Luiz Felipe

Articoli correlati

Back to top button