Serie A

Lazio, Correa ha chiesto la cessione: perché non è una brutta notizia per Sarri

“Correa ha chiesto la cessione”, il tecnico Maurizio Sarri in conferenza stampa ha annunciato la cessione dell’argentino da parte della Lazio. Il Tucu è reduce da una stagione molto importante sia da un punto di vista qualitativo che realizzativo, è stato un uomo preziosissimo per Simone Inzaghi. La Lazio è pronta a realizzare una plusvalenza, l’addio con Correa è quasi certo considerando anche le dichiarazioni di Sarri. E’ in piedi la trattativa con il Psg, il club francese ha intenzione di inserire in rosa un attaccante con determinate caratteristiche, un calciatore di qualità in grado di rappresentare un jolly dal punto di vista tattico. La valutazione è di 40 milioni.

Perché è una buona notizia per Sarri

Correa
Foto di Riccardo Antimiani / Ansa

Le qualità di Correa non sono assolutamente in discussione, è stato uno dei migliori dell’ultima stagione del campionato di Serie A. Ma il tecnico Sarri ha bisogno di calciatori con altre caratteristiche per il suo 4-3-3, Correa è più una seconda punta o uno in grado di muoversi tra le linee, anche da esterno è pericoloso ma non è il suo punto di forza. Maurizio Sarri ha bisogno di calciatori di corsa, bravi nell’uno contro uno ed in grado di essere decisivi anche in fase di assist, calciatori ‘alla Sterling’ ovviamente considerando i calciatori alla portata della Lazio. La soluzione ideale porta a Sarabia, calciatore del Psg reduce da Euro 2021, i club sono in contatto per concretizzare uno scambio. La Lazio dovrà risolvere la situazione di Luis Alberto, lo spagnolo non si è presentato al ritiro ma l’obiettivo della Lazio è quello di evitare la rottura. Un altro calciatore fondamentale è Milinkovic-Savic. La Lazio è sempre stata attenta al bilancio ed una cessione importante era stata messa in conto. L’addio di Correa è il male minore, da un punto di vista tattico e come possibile affare di mercato.

FONTE: calcioweb.eu

Articoli correlati

Back to top button