Serie A

Lazio, che disfatta a Verona: Simeone ne fa quattro

La Lazio cade sotto i colpi del Cholito, biancazzurri mai in partita

Mai in partita, mai capace di offendere, la Lazio soccombe a Verona per mano di Giovanni Simeone, che quando vede Sarri esplode: l’attaccante condannò l’allora Napoli di Sarri che lottava per lo scudetto durante Fiorentina – Napoli terminata 3 – 0 per i locali. Ora, invece, condanna la Lazio di Sarri, il quale dovrà rivedere il proprio assetto tattico in vista della Fiorentina, vittoriosa ieri pomeriggio per 3 – 0 sul Cagliari di Mazzarri.

Lazio, che disfatta a Verona: Simeone realizza il poker personale

Giovanni Simeone non è nuovo a questi record, specie quando incontra squadre allenate da Maurizio Sarri, non a caso nel 2018 ne fece 3 al Napoli. Stavolta ne realizza addirittura 4, e colleziona un’altra grande prestazione, condita dunque da un poker personale che gli vale il man of the match. Da premettere che tutta la squadra scaligera ha collezionato una grande prestazione, macchiata un po’ solo dal gol del 2 – 1 di Ciro Immobile su indecisione di Montipò, per il resto ottima prestazione corale, per un Verona rivoluzionato dall’arrivo in panchina di Igor Tudor. Sarri dovrà, probabilmente, rivedere il proprio assetto tattico, e riconciliare la situazione relativa a Luis Alberto, relegato in panchina per l’ennesima volta.

 

Articoli correlati

Back to top button