Calciomercato

La Serie A a caccia di bomber? Kramaric macchina da gol e occasione low cost: ha già sfiorato Juve e Milan


Commenta per primo

In vista della prossima stagione mezza Serie A si è già messa alla ricerca sul mercato di un attaccante da almeno 15/20 gol a stagione da inserire se non nel ruolo di attaccante titolare almeno da punta che possa completare il reparto avanzato e dal rendimento assicurato. Tanti sono i nomi sotto osservazione, ma c’è un bomber che sta continuando a vivere delle annate magiche e che in passato più volte è stato a un passo dal calcare i campi del campionato italiano: Andrej Kramaric

MACCHINA DA GOL – Classe 1991, a 29 anni la punta croata è arrivata finalmente alla concreta affermazione a livelli da top club e anche in una stagione che per l’Hoffenheim si sta rivelando complicata (con l’Europa League che ha tolto tante energie in campionato), Kramaric è riuscito a mettere a segno 21 gol e 4 assist in 30 presenze in tutte le competizioni. 5 volte ha segnato una doppietta  a cui ha aggiunto anche una tripletta avendo però anche saltato diverse partite a causa del Covid.

HA SFIORATO JUVE E MILAN – In passato avevano provato ad acquistarlo diversi club italiani. L’Inter, dati i rapporti ottimi con il suo entourage, ma anche il Napoli, hanno fatto più di un tentativo. I tentativi più concreti furono tuttavia prima della Juventus, che provò a prelevarlo ai tempi del Rijeka (con cui fece un exploit clamoroso in zona gol), ma che venne battuto dall’offerta da 10 milioni del Leicester, e poi del Milan che ha più volte sondato il terreno con l’Hoffenheim (l’ultima due anni fa) ricevendo però risposte negative dal club con valutazioni fuori mercato a causa di un contratto dalla durata molto lunga ancora in corso.

OCCASIONE LOW COST – Nazionale croato è spesso utilizzato sia da prima che da seconda punta anche se in passato, come ad esempio nel Mondiale 2018 di Russia in cui arrivò in finale, è stato utilizzato anche da esterno alto. Non ha il fisico della prima punta alla Lukaku, ma sa muoversi negli spazi come pochi e sa dare del tu al pallone. E se in passato l’Hoffenheim ha sempre sparato alto per il suo cartellino, in estate potrebbero bastare 15/20 milioni per acquistarlo, dato che il suo contratto è in scadenza il 30 giugno 2022 e, secondo quanto appreso da Calciomercato.com difficilmente sarà rinnovato perché questo potrebbe essere il momento giusto per cambiare. Inter, Milan, Juve e Roma sono le società italiane che cercano una punta e contatti sono in atto con tutte le big d’Europa. Un vero affare, chi avrà la meglio?

@TramacEma

FONTE: calciomercato.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button