Serie Minori

La nuova Nibionnoggiono ha scelto l’allenatore per la stagione 21-22

Manca solo l’annuncio ufficiale che arriverà oggi, ma ormai è tutto fatto. Sarà Andrea Ciceri il nuovo allenatore del Nibionnoggiono

Manca solo l’annuncio ufficiale che arriverà oggi pomeriggio, ma ormai è tutto fatto. Sarà Andrea Ciceri il nuovo allenatore del Nibionnoggiono, dopo che nei giorni scorsi la società lecchese era stata rilevata dalla famiglia Luce, con la nomina di Andrea Luce a nuovo presidente, Mariano Cardamone vice presidente e Alberto Palesi consigliere. L’ex tecnico del Fanfulla ha quindi scelto di sposare il progetto dei Luce che dovrebbe poi concretizzarsi con il trasferimento di tutta l’attività sportiva a San Giuliano.

E non può certo considerarsi una scelta casuale quella di Andrea Ciceri, ma solo la conferma che le ambizioni della famiglia Luce anche in Serie D, non saranno quelle delle semplici comparse. Il tecnico di Quartiano ha infatti raccolto i migliori risultati degli ultimi vent’anni con il Fanfulla, portando la squadra bianconera a un passo dalla vittoria dei play off, dopo il secondo posto finale alle spalle del Seregno e il record di nove vittorie consecutive eguagliato dalla stagione 2000/2001. Ma la storia di Ciceri sulla panchina del Fanfulla parte dalla stagione 2017/2018 in Eccellenza e subito vincente con la promozione in Serie D e la finale di Coppa Italia persa ai rigori con il Mariano Comense. Poi tre anni nel massimo campionato nazionale con un crescendo costante di risultati e piazzamenti che hanno portato il Fanfulla nel 2018/2019 al quarto posto (e relativa semifinale play off con la Reggiana) e nel 2019/2020 al terzo, ma senza la disputa dei play off per la sospensione del campionato a causa dello scoppio della pandemia, fino al secondo posto della passata stagione.

Ora lo stesso Luce lo ha voluto sulla panchina della sua nuova squadra per ripartire con un nuovo progetto che magari già nei prossimi giorni potrebbe avere gli sviluppi che tutti, almeno a San Giuliano, attendono.

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button