Juventus, Ziliani tuona: “Scelgono loro l’orario delle partite!”

Ziliani attacca Buffon

Ziliani contro al Juventus: "Giocano spesso alle 15 per favorire la visione delle partite in Asia, così da arricchirsi, è diventata la Serie J"

Eccolo che arriva, puntuale come la morte si potrebbe dire, il primo complotto della Serie A 2019/2020. Protagonista, neanche a dirlo, la Juventus.

Orari asiatici

Paolo Ziliani, noto giornalista, tramite i suoi profili social ha voluto tuonare contro i bianconeri, e di fatto al Lega, per colpa degli orari assegnati per le partite del club piemontese. A suo giudizio, il fatto che giochino per molte volte alle 15 sia un modo per esportare il marchio “Juve” anche in Asia, dopo a quell’ora si può godere facilmente della visione del match, considerato il fuso orario.

Premesso che la partita con la Fiorentina verrà giocata di pomeriggio per esigenze di Champions League, il tormentone della “Juventus che ruba” o varie teorie di poteri forti che coinvolgono Agnelli e soci hanno, sinceramente stufato. Per lo più sembrano oramai una scusa, una scorciatoia della serie: “Non possiamo fare di più, loro rubano”. Le chiacchiere stanno a zero. In otto anni in tanti hanno parlato, e solo una squadra ha vinto, ai posteri l’ardua sentenza.

TAG