Coppa Italia

Juventus, Sarri prima del match in Coppa Italia con l’Udinese: “Emre Can non in difesa”

Nella conferenza stampa di Sarri alla vigilia di Juventus – Udinese di Coppa Italia, il tecnico dei bianconeri ha stabilito dei “paletti” tattici. Uno di questi è quello dell’impossibilità di vedere Emre Can nella difesa a tre o a quattro. Il centrocampista tedesco secondo l’allenatore non puo’ ricoprire quella posizione.

Juventus – Udinese Coppa Italia, Sarri: “A Roma spese molte energie”

Prima della partita che vale l’approdo ai quarti di finale di Coppa Italia, Sarri ha parlato di Juventus – Udinese. Il tecnico ha voluto mettere in guardia tutti con le energie spese dai suoi domenica sera contro la Roma. Queste le sue parole dove si sofferma anche sulla condizione generale della squadra:

“De Ligt in grandissima ripresa e la partita di Roma l’ha confermato, Rugani per noi è un giocatore importante, e lo teniamo in grande considerazione. Ronaldo sta bene, ha risolto i piccoli problemi fisici che aveva. EmreCan nella difesa a 4 sarebbe un percorso lungo, in Nazionale gioca nella difesa a tre. Gioca Buffon, Pjaca? Se si aprono degli spazi per lui sono contentissimo. E’ un ragazzo che ha avuto una sfortuna unica, ha grandissime potenzialità. Quando ero al Napoli lo volevo fortemente”. 

Coppa Italia obiettivo della Juventus anche quest’anno

Per Sarri la Juventus non deve disdegnare nessun trofeo. La mentalità del club bianconero è infatti quella di andarsi a giocare alla meglio ogni competizione:

“Tutte le competizioni che disputiamo sono obiettivi. Dobbiamo trovare motivazioni e forze per ricaricare le batterie in poche ore. Veniamo da una partita, 3 giorni fa, in cui abbiamo speso tante energie nervose e mentali. Il nostro obiettivo è di arrivare fino in fondo in Coppa Italia”. 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto