Serie A

Serie A, Juventus-Hellas Verona 1-1: i bianconeri la riprendono con Kulusevski

La Juventus delude tradita anche dai legni e pareggia contro l’Hellas Verona all’Allianz Stadium, con Kulusevski bravo a riagguantarla da subentrato nella ripresa. I veneti che si erano portati inizialmente avanti con Andrea Favilli e sono riusciti dunque a portare a casa un risultato di grande prestigio.

La cronaca di Juventus-Hellas Verona

Primo tempo

Un inizio di match con una Juventus leggermente più propositiva, ma il primo vero sussulto del match lo crea l’Hellas Verona. I gialloblù infatti si vedono annullare una rete a Colley al minuto 16^, a causa di una posizione irregolare dell’attaccante. I bianconeri reagiscono e sfiorano il vantaggio in contropiede, con Bernardeschi bravo a calciare da fuori con il mancino, ma Silvestri trova una grande risposta. Un’altra palla importante capita tra i piedi di Paulo Dybala, con l’argentino che ci prova da posizione defilata ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Traversa clamorosa di Cuadrado al 41^, che si inserisce bene a centro area e con una gran botta di collo destro prende in pieno i legni. Super gol di Alvaro Morata proprio allo scadere del primo tempo, abile a buttarsi in profondità e a scavalcare con un bellissimo tocco sotto il portiere. La rete viene tuttavia poco dopo annullata per una posizione di fuorigioco dello spagnolo. Termina dunque la prima frazione di gioco sul risultato di 0-0.

Secondo tempo

L‘Hellas Verona si porta a sorpresa in vantaggio al 59^, grazie ad un ottimo inserimento centrale e ad una bella conclusione ravvicinata con il mancino di Andrea Favilli. La Juventus reagisce e va vicina al pareggio con una girata di Morata, ma la sua conclusione viene raccolta senza troppa fatica da Silvestri. Traversa della Juventus al 75^, con Dybala che ci prova da fuori e una doppia deviazione difensiva fa sbattere la palla sui legni. I bianconeri trovano subito dopo il gol del pareggio e lo fanno grazie ad un grandissimo piazzato di Dejan Kulusevski. Ci prova all’80^ da fuori Dybala, ma la sua conclusione termina di poco a lato. L’argentino ci riprova ancora nel finale, con Morata che di testa sulla respinta non riesce ad impensierire Silvestri. Termina dopo 5 minuti di recupero il match, con la Juventus che impatta sull’1-1 contro l’Hellas Verona all’Allianz Stadium.

Il tabellino di Juventus-Hellas Verona

Reti: 60′ Favilli, 78′ Kulusevski

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (74′ Frabotta), Demiral; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Bernardeschi (61′ Kulusevski); Ramsey (90′ Vrioni); Dybala, Morata. All. Pirlo. A disp. Pinsoglio, Buffon, McKennie, Bentancur, Portanova, Rafia, Peeters

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini (55′ Magnani), Lovato, Empereur; Faraoni, Vieira, Tameze (51′ Ilic), Lazovic; Colley, Zaccagni; Kalinic (55′ Favilli) (62′ Barak). All. Juric. A disp. Berardi, Pandur, Dimarco, Terracciano, Cancellieri, Rüegg, Dawidowicz, Amione

Arbitro: Pasqua

Ammoniti: 39′ Vieira, 56′ Lazovic, 69′ Empereur, 90+1′ Kulusevski, 90+1′ Faraoni

Articoli correlati

Back to top button