Serie A

Evra sulla sua esperienza alla Juventus: “Ho visto gente vomitare e finire ugualmente gli allenamenti”

Patrice Evra, durante ‘Monday Night Football’ su SkySports, ha parlato della sua carriera al Manchester United, ricordando anche l’esperienza alla Juventus descrivendola come il periodo più difficile della sua carriera.

“Mentalmente è stata una delle sfide più difficili della mia vita”

Queste le parole dell’ex terzino francese: “Ho vinto un sacco di trofei con lo United, ma non ho paura di dire che è stata una vacanza in confronto al mio periodo alla Juventus. Il modo in cui lavorano, gli allenamenti… vai in albergo 2 giorni prima della partita, ti alleni il giorno della partita. Ecco perchè sono così orgoglioso di me stesso: mentalmente, giocare nella Juventus è stata una delle sfide più difficili della mia vita. Hai un giorno libero al mese, controllano tutto di te, ti costringono a mangiare con loro. Alla Juventus hanno nel DNA il duro lavoro. Ho visto alcuni giocatori vomitare e finire comunque gli allenamenti. Qualcuno dice che è più facile giocare in Italia. Credo che questa gente non sia neanche in grado di allenarsi, in Italia”.

 

Articoli correlati

Back to top button