ApprofondimentiSerie A

Stangata penalizzazione, la Juventus crolla in Borsa

I 15 punti di penalizzazioni inflitti dalla Corte d’Appello FIGC a seguito delle indagini sulle plusvalenze affondano il titolo della Juventus in borsa che registra un crollo, con un calo teorico dell’11,2%. Tutto questo dopo che la Juventus non è riuscita a fare prezzo in Borsa all’avvio delle contrattazioni, avviando gli scambi alle 9:30 e facendo registrare ingenti perdite: del 9,63 % a 0,29 euro e stabilizzato nel giro di una decina di minuti attorno a una perdita del 7,33% a 0,3046 euro.

Juventus crollo in Borsa

La situazione economica dei bianconeri è destinata ad aggravarsi anche per la situazione in classifica, essendo adesso, la zona Champions più lontana con un impatto negativo per i conti delle società, notano gli analisti di Intermonte, ricordando inoltre che il club «ha altri procedimenti pendenti che potrebbero portare a ulteriori decisioni sulla società e sul management uscente“.

Articoli correlati

Back to top button