Serie A

Juric: “L’espulsione di Borini non c’era assolutamente. L’obiettivo rimane la salvezza”

Ha parlato al termine della gara vinta 2-1 contro il Cagliari, il tecnico dell’Hellas Verona Juric, soffermandosi anche sull’espulsione di Borini. L‘allenatore che si è detto sicuramente soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi e ci ha tenuto a ribadire che l’obiettivo rimane la salvezza.

Juric sulla prestazione e sull’espulsione di Borini

Era una partita importantissima, noi dobbiamo conquistare la salvezza il prima possibile. Oggi c’era troppa adrenalina dopo tutto questo tempo e nei primi trenta minuti abbiamo dominato, poi l’espulsione, che non c’era assolutamente, ha cambiato la partita. Ma i ragazzi sono stati fantastici”.

Sul sogno di raggiungere l’Europa League

Noi a -1 dal Napoli? La classifica i ragazzi la guardano da soli, ma io so qual’è l’obiettivo più importante per la società. Daremo il massimo e vedremo dove arriveremo, ma in questo momento so cosa mi devo conquistare. L’uscita di Di Carmine? Volevo impostarla con gli inserimenti di Amrabat vista la poca profondità”.

Conclude Juric sull’obiettivo salvezza e su Badu

E’ stato un momento difficile per tutti, ma ho un gruppo di ragazzi che stanno bene tra di loro e si divertono, non è stato difficile allenarli sotto il profilo della motivazione, i problemi ci sono stati solo a livello fisico. Ora voglio guardare avanti e fare più punti possibili, la salvezza è fondamentale, ma anche dopo avremo lo stesso atteggiamento. Fatemi nominare Badu. Quest’anno gli è successo di tutto ed oggi ha dimostrato una grande professionalità e di questo lo ringrazio”.

Articoli correlati

Back to top button