Junior Cally, da Sanremo al Fiumicino in Promozione

Junior Cally

Dal palco del Teatro Ariston di Sanremo, dove si è classificato penultimo con la sua "No grazie", al terreno di gioco. Junior Cally si dà al calcio

Dal palco del Teatro Ariston di Sanremo, dove si è classificato penultimo con la sua “No grazie”, al terreno di gioco. Junior Cally si dà al calcio, dopo aver firmato il contratto con il Fiumicino, club che milita nel campionato di Promozione laziale.

La storia calcistica di Junior Cally

Per Junior Cally, nome d’arte di Antonio Signore, di ruolo attaccante, quella del calcio è una passione nata come per molti da bambino.

A 13 anni Parma e Perugia lo visionarono, ma non superò le visite mediche con il club umbro. Non aver sfondato nel mondo del pallone, come confessato in un’intervista a Calciomercato.com, rimane un suo grande rimpianto. “Da quando ho smesso di giocare non ho neanche più seguito il calcio – ha spiegato il rapper Chissà cosa sarebbe successo se fossi diventato un calciatore, quello per me rimane il più grande rimpianto. Un sogno non vissuto”.

Ora, dopo aver militato qualche stagione fa nel Focene, la squadra del suo paese, un nuovo contratto con il Fiumicino, squadra che guida il girone A di Promozione: il debutto domenica 23 febbraio contro il Tolfa.

TAG